Home > Serie A > Capello: Attenti alla Roma

Capello: Attenti alla Roma

24 Marzo 2006

Contro la Roma sarà una partita difficile: loro stanno bene e lo dimostra come abbiano recuperato meritatamente posizioni in classifica. è un avversario da affrontare con grande rispetto.

Fabio Capello vuole vedere anche contro la Roma una Juventus umile e determinata. I giallorossi, nonostante le tante assenze, rappresentano infatti uno degli ostacoli più duri che i bianconeri si troveranno ad affrontare da qui sino alla fine del campionato: âGli infortuni patiti hanno cementato il gruppo â spiega Capello â e inoltre Spalletti ha fatto un buonissimo lavoro, riuscendo a sfruttare al meglio le caratteristiche dei suoi centrocampisti, che sono molto veloci e sviluppano un gioco spesso imprevedibileâ.

La Juventus arriva alla sfida con i giallorossi in buone condizioni e con lâinfermeria praticamente sgombra: âA parte Zebina che ha ancora un leggero fastidio allâalluce, stanno tutti bene. Birindelli ha recuperato, come dimostrano i 90 minuti giocati a Ciriè. Sabato giocherà , insieme ad Olivera, con la Primavera, in modo da ritrovare il ritmo partitaâ. Durante tutta la settimana i giornali hanno parlato poco della sfida con la Roma, concentrando lâattenzione più sulle voci di mercato, alle quali Capello risponde chiarendo le sue intenzioni: âHo sempre detto di voler allenare ancora una squadra di club per tre anni e vorrei farlo alla Juve. Questa è una formazione forte, câè un buonissimo gruppo e quando una persona lavora e si trova bene in un posto è molto gratificante. Sono da due anni alla Juventus, mi piace vivere a Torino e il rapporto con tutti è ottimo: credo che qui si possano fare ancora cose importantiâ.

I commenti sono chiusi.