Home > Serie A > Mercoledì c?è Juventus-Parma

Mercoledì c?è Juventus-Parma

6 Febbraio 2006

Mercoledì sera si gioca la ventiquattresima giornata di Serie A, con la Juventus impegnata al Delle Alpi contro il Parma. A soli tre giorni dal match contro l?Udinese, i bianconeri tornano perciò in campo davanti ai propri tifosi, per cercare di conquistare la ventunesima vittoria, la tredicesima consecutiva in casa in questa stagione delle meraviglie. L?avversaria non è però delle più facili, e darà del filo da torcere alla corazzata bianconera.

La classifica dei gialloblu, pur avendo vissuto qualche sussulto di ripresa, rimane rischiosa, e per scongiurare l?incubo della retrocessione o dei playoff, già vissuto lo scorso anno, i ragazzi di Beretta hanno bisogno di far punti in ogni occasione. Perciò non si tireranno indietro nemmeno di fronte alla capolista. Con 26 gol segnati, il Parma è una delle formazioni più prolifiche della medio-bassa classifica.

Mantenere il feeling con il gol, permetterebbe a Beretta ed ai suoi ragazzi di puntare a pieno titolo alla salvezza e di giocarsi le proprie carte anche al Delle Alpi. Contro una Juventus che con l?Udinese ha raggiunto la dodicesima vittoria casalinga consecutiva. Un successo sofferto, ottenuto grazie alla grinta dei giocatori bianconeri, che, stringendo i denti, sono riusciti a superare l?accorta retroguardia friulana, andando in rete con Del Piero dopo aver sfiorato il gol per quasi un?ora. Fatto dodici, contro il Parma i bianconeri puntano a fare tredici?vittorie al Delle Alpi, naturalmente.

  1. flashgnr
    7 Febbraio 2006 a 20:13 | #1

    totti pensi a giocare e a far vincere la roma e la nazionale, piuttosto…..
    tenuto conto che sopra ogni cosa ammiro il giocatore, quando gioca, francesco totti ma sottolineo che tanta e’ la sua bravura tanta e’ la sua scorrettezza in campo.pensi a giocare, tutti gli attaccanti, subiscono fior di falli alle caviglie, tutti i giocatori “normali” o cosiddetto “fuoriclasse” ogni domenica prendono falli.percui lui pensi a comportarsi bene in campo, a non voler sempre esagerare, tuffandosi a terra anche solo se lo sfiorano, ad essere meno ribelle, e a pensare sempre piu’ che lui puo’ vincere tutto perche’ e’ un grande giocatore, ma se continuera’ a comportarsi come ha sempre fatto rimarra’ un campione di slealta’ e di continua promessa, facendo perdere alla roma e alla nazionale un futuro simbolo e pallone d’oro.forza ciccio, prendi esempio dal comportamento di alex del piero, sicuramente diventerai un fuoriclasse acclamato in tutto il mondo.io ci credo se vuoi puoi riuscirci, te lo dico da sportivo.
    http://sisalvichipuo.blog.tiscali.it

I commenti sono chiusi.