Archivio

Archivio 25 Novembre 2003

adesso la coppa italia

25 Novembre 2003 Commenti chiusi


Prima uscita stagionale in Coppa Italia Tim Cup per i bianconeri che domani affrontano il Siena in trasferta (inizio ore 18.30). Marcello Lippi ha stilato l’elenco dei convocati ma non anticipato la formazione che si conoscerà poco prima dell’inizio della gara.

Il tecnico juventino commenta così la scelta di aver lasciato alcuni giocatori a riposo: “Sarebbe successo anche se invece della Coppa Italia si fosse giocata la Champions League, anzi succederà proprio la prossima settimana. Non ci sono due squadre, ma una giusta alternanza e un dosaggio di forze che permette a tutti di essere utilizzati e rifiatare quando necessario”. Sull’avversario, Lippi si esprime così: “Cosa temo? La loro qualità e le forti motivazioni”.

Interrogato in merito alle questioni sollevate dal Siena sull’anticipo della partita, Lippi risponde: “Non è una nostra volontà, ma una necessità in una situazione di emergenza. Purtroppo non ci sono altre date, ho sentito parlare di 23 dicembre o 3 gennaio, credo che neanche i loro giocatori sarebbero contenti di giocare così a ridosso della settimana di vacanza che hanno tutti da contratto”.

Si parla anche del clima polemico di questi giorni e della partita con il Galatasaray: “Di quest’ultima non si sa ancora nulla, siamo in attesa, anche perché la Uefa dovrà prendere in considerazione anche altre partite. Per quanto riguarda le polemiche, io sono un allenatore e parlo di questioni tecniche, ognuno ha il suo ruolo. Il gruppo è temprato per queste cose, chi ha successo, nel calcio come nella vita suscita invidie e gelosie. Noi ci siamo abituati e tutto ciò ci dà una carica ancora maggiore”.